Linee guida della Community

È un piacere averti nella Community di Tinder! Gentilezza, trasparenza, rispetto: questi sono i principi fondamentali per far parte della nostra community. Se non li condividi, allora forse Tinder non è il posto adatto a te. Il nostro obiettivo rimane sempre lo stesso: permettere alle persone di esprimersi liberamente senza però offendere il resto della community. E ci aspettiamo che tuttə rispettino questa semplice regola. Basta davvero poco: pensa bene prima di agire, che si tratti di un messaggio in chat o di un incontro dal vivo. Segui sempre le Linee guida della Community, dentro e fuori l'app. Hai letto bene: anche il tuo comportamento "offline" può causare la chiusura del tuo account.

Qui di seguito ti mostriamo una lista delle nostre policy per la Community. Se violi una qualsiasi delle nostre regole, possiamo chiudere il tuo account su Tinder. E non è mai bello ricevere uno swipe a sinistra da Tinder in persona: non concederemo seconde opportunità a chi non rispetta le nostre regole. Ti consigliamo quindi di segnalare ogni comportamento sospetto od offensivo che possa violare la nostra policy. Inoltre, dai un'occhiata ai nostri consigli per la sicurezza.

Su Tinder, non c'è spazio per:

Contenuti a sfondo sessuale

Ogni persona è libera di mettere le foto e video che preferisce nel proprio profilo e scrivere ciò che vuole nella propria bio. Tuttavia, non accettiamo nudità e contenuti sessualmente espliciti da nessuna parte, né sotto forma di foto, né sotto forma di testo. È una questione di rispetto per le altre persone presenti su Tinder.

Molestie

Non molestare o incoraggiare altre persone a farlo: ogni persona su Tinder deve essere libera di esprimersi come vuole senza ricevere molestie per questo. Non puoi inviare contenuti sessualmente espliciti ai tuoi match senza prima avere il loro consenso. Prendiamo sul serio le segnalazioni riguardanti stalking, molestie, minacce e cyberbullismo.

Violenza e molestie fisiche

Su Tinder non tolleriamo la violenza e i contenuti violenti (che siano immagini o messaggi), né azioni o contenuti che incoraggiano violenze di qualsiasi tipo, dalle minacce personali al terrorismo. Aggressioni fisiche, intimidazioni e altri atti di violenza sono vietati su Tinder.

Su Tinder non c'è spazio per contenuti che promuovono atti di autolesionismo o il suicidio. Davanti a situazioni di questo tipo, mettiamo in atto una serie di misure per aiutare le persone coinvolte, tra cui anche l'invio di risorse di supporto.

Espressioni di odio

Su Tinder non c'è spazio per contenuti che incentivano, sostengono o giustificano atti di razzismo, intolleranza, odio o violenza contro singoli individui o gruppi di persone, che discriminano sulla base di fattori come, per esempio, etnia, colore della pelle, religione, disabilità, genere, età, Paese di nascita, orientamento sessuale o identità di genere.

Informazioni private

Non rendere pubblici i tuoi dati sensibili o quelli di un'altra persona. Non dovresti condividere il tuo codice fiscale, il numero della tua carta di identità o passaporto, le tue password, informazioni finanziarie o altri dati personali per contattarti come numero di telefono, email, indirizzo di casa e posto di lavoro.

Spam

Niente menzogne, niente truffe: non usare Tinder per indirizzare le persone su siti esterni tramite link e non inviare messaggi per condividere fake news o catene di Sant'Antonio.

Promozione a fini commerciali

Non è consentito inviare comunicazioni di natura commerciale ad altre persone su Tinder. Invitare un match a fare qualcosa insieme è normalissimo… ma se stai usando il tuo profilo per promuovere un tuo evento o business, un'organizzazione no profit, una campagna elettorale, un contest o anche solo per condurre una ricerca o sondaggio, allora potremmo dover eliminare il tuo account. Siamo felici per te se hai da poco iniziato a collaborare con un brand di integratori sportivi a prezzi imbattibili, ma per favore: Tinder non è il luogo per promuoverli.

Prostituzione e traffico di esseri umani

Incentivare e promuovere la vendita di servizi di natura sessuale, il traffico di esseri umani o altre attività sessuali non consensuali è ovviamente proibito su Tinder: commettere una violazione di questo tipo equivale al ban del proprio account.

Truffe

Tinder ha tolleranza zero per comportamenti predatori e truffe. Qualsiasi persona che provi a sottrarre dati privati e sensibili di altre persone su Tinder, per scopi chiaramente illegali, può essere bannata. Rischia il ban anche chiunque condivida le proprie informazioni finanziarie (ad esempio, un account PayPal o Revolut, i dati di una Postepay o di un conto corrente), con il chiaro scopo di ricevere dei soldi da altre persone su Tinder.

Furto di identità e account parodie

Il bello di Tinder è esprimersi liberamente… sii te stessə con il tuo profilo!

Non fingerti qualcun altrə, non fingere di avere relazioni o conoscenze con persone o società che in realtà non conosci. E ovviamente, non puoi avere account parodia di persone famose. Ci spiace dirtelo, ma l'epoca degli account finti con le foto di Justin Bieber è finita (da molto)… anche perché ormai è sposato.

Minori di 18 anni

Devi essere maggiorenne per utilizzare Tinder. Per questo motivo, non permettiamo di aggiungere al proprio profilo delle immagini rappresentanti bambini o bambine non accompagnate da una persona adulta. Se vuoi caricare sul tuo profilo una foto con i tuoi figli e figlie, puoi farlo: ma devi assicurarti di essere presente anche tu nella foto. In caso ti imbattessi in un profilo che include una foto di un minore non accompagnato, una foto che mostra un minore in pose o allusioni sessuali oppure una foto che incentiva o mostra la violenza su un minore, allora ti chiediamo di segnalarci tale profilo immediatamente.

Violazione di copyright o marchio registrato

Se non è tuo, non postarlo. In caso il tuo profilo su Tinder contenesse un contenuto soggetto a copyright o con marchio registrato da altre entità o persone, rimuovilo subito (a meno che non ti sia stato concesso di mostrarlo dal detentore del copyright o marchio).

Usi illegali

Siamo un'app di dating, non il deep web: non usare Tinder per scopi illegali. Se è illegale nella vita reale, allora lo è sicuramente anche su Tinder.

Una persona, un account

Su Tinder un account corrisponde a una sola persona. Per questo motivo, non puoi creare un account di coppia con un'altra persona. E ricordati che non puoi gestire più di un account (no, nemmeno se il secondo account lo riempi solo di foto con gattini).

App di terze parti

Non è permesso l'uso di applicazioni create da altre parti che affermano di poter offrire lo stesso servizio di Tinder o di sbloccare funzioni gratuitamente (come like infiniti) all'interno di Tinder.

Account dormienti

Tinder è sempre divertente da usare… se ti ricordi di accedere al tuo profilo! Puoi usare Tinder in ufficio per evitare di lavorare (vale anche in smart working). Puoi usare Tinder all'università, magari durante la lezione più noiosa di sempre che tanto già sai che recupererai leggendo le slide. Puoi usare Tinder ovunque per matchare con nuova gente, ma ricordati che devi usare il tuo account: se rimarrà inattivo per 2 anni, potremmo chiuderlo.


SEGNALA OGNI COMPORTAMENTO INAPPROPRIATO

Su Tinder:

Dalla tua lista dei match, fai swipe a sinistra su una persona e fai tap su "Segnala" per mandarci rapidamente la tua segnalazione anonima.

Dalla tua schermata dei messaggi, tocca l'icona che vedi qui sotto per mandarci rapidamente la tua segnalazione anonima.

Quando fai swipe, apri un profilo e tocca l'icona che vedi qui sotto per mandarci rapidamente la tua segnalazione anonima.

Al di fuori di Tinder:

Se hai bisogno di aiuto, contatta prima le forze dell'ordine e poi mettiti in contatto con noi qui

LEGGI QUESTI CONSIGLI PER UN PRIMO APPUNTAMENTO SICURO.


Tinder si riserva il diritto di indagare e/o chiudere il tuo account senza dover offrire un rimborso per ogni eventuale acquisto da te effettuato, in caso tu abbia fatto un uso improprio o non permesso del nostro Servizio. La stessa cosa può accadere se riteniamo che i tuoi comportamenti sono inappropriati o se hai violato i nostri Termini di Utilizzo. Tutto ciò che abbiamo appena detto si applica anche a comportamenti, conversazioni o azioni che hanno avuto luogo al di fuori del Servizio, ma che coinvolgono comunque persone conosciute tramite il nostro Servizio.